Piallare e squadrare il legno

in hive-184714 •  2 months ago 

qer.jpg

Sicuramente avrete notato il prezzo elevato di tutte le materie prime in questi giorni; non fa eccezione il legname, che sta diventando sempre più proibitivo da acquistare per le tasche anche dei più abbienti.

Bisogna però sapere che nel prezzo del legno non vi è solo il costo della materia e del suo trasporto, ma anche della piallatura e squadratura che servono a proporre ai clienti dei pezzi pronti all'uso.

Oggi vedremo come piallare e squadrare partendo da un vecchio pezzo di legno polveroso e verniciato di nero, trasformandolo in un interessante pannello di legno pronto all'uso e anche esteticamente gradevole.

20211108_113549.jpg

Ci serviremo di una piallatrice a filo e spessore, una macchina su cui passeremo sopra il legno e che grazie a delle lame rotanti toglie un piccolo strato ad ogni passata.

Si può fare questo lavoro con le pialle a mano, come facevano i nostri avi, però preparatevi a prendere un paio di ore libere e a disdire la palestra perchè è un vero allenamento fitness, e quando i pannelli da piallare sono tanti forse è meglio prendere tutta la giornata.

20211108_114642.jpg

Per prima cosa possiamo piallare a filo una faccia del pannello asportando 1 millimetro per passata e controllando con una riga se la faccia è perfettamente piatta , se siamo contenti del risultato possiamo passare a piallare a filo una delle due coste facendo scorere sulla guida la faccia che abbiamo appena piallato; in questo modo otteniamo due piani a squadro.

20211108_122719.jpg

Poi possiamo passare a piallare a spessore l'altre faccia del pannello; come vedete dalla foto, la piallatrice prende come riferimento la faccia piallata per togliere gli strati e ottenere così dopo svariate passate, che le due facce siano non solo piane ma perfettamente parallele tra di loro.

qrarr.jpg

A questo punto ci tocca portare il legno al banco sega; useremo la costa piallata per tagliare l'altra costa, e poi usando una slitta taglieremo gli altri due lati, sempre cercando il massimo della perpendicolarità

tws.jpg

Ed ecco il risultato finale, chi avrebbe detto che sotto quella vernice nera e incrostata si nascondeva un legno con un bel colore e delle belle venature, se trattato potrebbe diventare anche una mensola o un tagliere da cucina.

Non è un procedimento velocissimo anche con i macchinari, però è un bel modo anche per riciclare visto i tempi che corrono.

Ciao e alla prossima.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Una curiosità, ma quella vernice nera serve come una sorte di conservante per tenere il legno fresco più al lungo?

in questo caso è solo dell'acrilico nero in quanto faceva parte di un tavolino nero e lo hanno coperto di vernice per farlo dello stesso colore della struttura.

This post has been upvoted by @italygame witness curation trail


If you like our work and want to support us, please consider to approve our witness




CLICK HERE 👇

Come and visit Italy Community



Hi @giuatt07,
my name is @ilnegro and I voted your post using steem-fanbase.com.

Please consider to approve our witness 👇

Come and visit Italy Community

Interesting details for a perfect wood finish. Greetings.